Il Festival in collina, ultimo appuntamento: Badia, Ostello del pellegrino

Il Festival in collina, la rassegna cinematografica e artistica estiva nelle frazioni collinari della Valle di Camaiore, si conclude con l’appuntamento alla Badia, Ostello del pellegrino, in attesa delle tre giornate ufficiali del Camaiore Film Festival, il 15, 16 e 17 settembre, presso il nuovo Cinema Borsalino, per la proiezione e premiazione dei corti in concorso con giuria tecnica e popolare.

Il 2 settembre, per l’Omaggio a Ugo Tognazzi, sarà la volta del film Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno, regia di Mario Monicelli, 1984, 126′. Proiezione alle 21.30 presso l’Ostello.

Da venerdì 1 a domenica 3 settembre: una mostra Sulle favole illustrate ed altri incanti, proiezioni di cine-documentari, incontri con autori e registi.

BADIA DIETRO 2

Costeggiando la lunga cinta muraria che conduce al grande arco-portale, all’ombra del campanile merlato, si erge la Badia di Camaiore, ex Chiesa di San Pietro, edificata nell’anno 761 quando il Ducato di Lucca era capoluogo della Toscana. La Badia ha ospitato per venticinque anni il Rione omonimo, con l’esposizione di importanti presepi di provenienza internazionale ed esposizione d’arte sacra e contemporanea. Oggi, l’antico complesso monumentale, è diventato un’importante struttura ricettiva, l’Ostello del pellegrino, inserito nel circuito medievale della Via Francigena. Ad accogliere pellegrini, visitatori e turisti, la gentilezza e professionalità della famiglia Vigiani: Roberto, guida alpina e Grazia, operatrice turistica.

LA TRAMA DEL FILM  “BERTOLDO, BERTOLDINO E CACASENNO”, REGIA DI MARIO MONICELLI, 1984. CON UGO TOGNAZZI, MAURIZIO NICHETTI, LELLO ARENA e ALBERTO SORDI, 1984, 126’.

Dagli scritti barocchi del fabbro-letterato Giulio Cesare Croce e dal frate poeta-artista, Adriano Banchieri, prendono vita i personaggi di questo esilarante film. Bertoldo (Ugo Tognazzi), un contadino di vivace e arguto ingegno, imperversa con le sue burle alla corte di re Aboino (Lello Arena). Frà Cipolla da Frosolone (Alberto Sordi), cialtrone e mistificatore, sfrutta l’ingenuità dei villici per il proprio tornaconto. Bertoldo, astuto e sornione, riesce quasi sempre a farla franca; il frate, al contrario, incorrerà in qualche disavventura. Cacasenno farà la sua entrata nel gran finale.


PROGRAMMA 

venerdì 1 SETTEMBRE
h 18.00
CONVERSAZIONI SULLA FAVOLA
Incontro con gli autori e presentazione dei libri:
Gatto Citrullo di Elena Klusemann e Maritza Montero, traduzione di Daniela Marcheschi, Maria Pacini Fazzi Editore
Fabulario du sotao di Luisa Antunes con aforismi di José Eduardo Franco, Edizioni Esgotadas

h 19.30 – Inaugurazione mostra
FAVOLE, illustrazioni di Max Merler;
LA SCUOLA di Tony Munzlinger. Spazio ludico – creativo con opere di Gradimir Smudja, Antonio Caldarera, Carlo Cipollini, Lorenzo Vignoli, Angelo Da Prato, Hannah Munzlinger, Vezio Moriconi e Michelangelo Bianchi, Giovanni da Monreale, Stefano Di Giusto, Daniela Cappello. Con la partecipazione di Giove Teatro

orario mostra: ven. h 18.00 – 24.00; sab. e dom. h 10.00 – 13.00; 17.00 – 24.00

SIGNOR LIBRAIO…cosa mi consiglia?
Daris LIBRI E STAMPE – Lucca
LIBRERIA BARONI – Lucca
Esposizione di libri e illustrazioni sulla favola con opere di Alexander Daniloff
a cura di Cristiano Alberti e Alessandro De Francesco



sabato 2 SETTEMBRE
h 20.00
CENA DEL PELLEGRINO
zuppa toscana, pane e vino
(su prenotazione: + 39 345 1168661 – Ostello del pellegrino)

h 21.30 – Proiezione
BERTOLDO, BERTOLDINO E CACASENNO
Regia di Mario Monicelli con Ugo Tognazzi, Maurizio Nichetti, Lello Arena e Alberto Sordi, 1984, 126’



DOMENICA 3 SETTEMBRE
h 10.00 – 13.00
GIRA LA CARTA E VEDI…UNA STORIA MEDIEVALE.
laboratorio di disegno e narrazione a cura di Max Merler

(anteprima THE BIG DRAW – FABRIANO, Festival del disegno – 13 ottobre 2017 presso il M.E.M. Centro di Documentazione Maria Eletta Martini, Lucca – evento sul sito FABRIANO.COM)

CINE-DOCUMENTARI – Proiezioni

h 18.00 – L’OMBRA DEL TEMPO
di Andrea Gobetti. Speleologia, Bebertu Videodeep, 2005, 52’

h 21.30 – 
PELLEGRINO
di Ruben Monterosso e Federico Savonitto. Documentario, Sciara Film Production, Regione Sicilia, Sicilia Film Commission, Palermo 2017, 60’

CFF_Badia_locandina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...