L’edizione 2017 inizia alle colline e omaggia Ugo Tognazzi

Il Camaiore Film Festival scalda i motori in vista dell’edizione 2017 (15-17 settembre al rinato Cinema Borsalino) e si prepara ad una intensa estate di eventi per celebrare una delle figure più eclettiche della storia del cinema italiano.

Quest’anno il Camaiore Film Festival dedica il suo focus a Ugo Tognazzi. Goliardico, ironico e affascinante, l’attore sarà omaggiato con i film che ne mettono in luce il talento istrionico nei vari registri espressivi, al servizio di alcuni dei più importanti registi.

A Tognazzi sono dedicate infatti le proiezioni de Il Festival in Collina, l’appuntamento rinnovato con il cinema che prende vita in varie zone di Camaiore, ospitato da altrettante strutture ricettive e luoghi di interesse del territorio.

Cinque appuntamenti con inizio alle ore 20:30 dedicati ad altrettante pellicole storiche interpretate da Ugo Tognazzi, ma non solo: in programma anche mostre, presentazioni di libri e laboratori creativi.

Si inizia a Nocchi, presso il Ristorante-BnB “Bernardone”, dove sarà proiettato il cult “Amici Miei”, pensato da Pietro Germi e diretto da Mario Monicelli, sabato 24 giugno.

Secondo appuntamento martedì 11 luglio al ristorante-osteria “Candalla”, nell’omonima suggestiva località camaiorese, dove gli spettatori potranno assaggiare “Anatra All’Arancia”, commedia piccante di Luciano Salce.

Si prosegue venerdì 21 luglio alla Verdina, al BnB “Casa del Sole”, con “La Grande Abbuffata”, il gustoso classico diretto da Marco Ferreri, dissacrante e… appetitoso.

Quarta tappa, domenica 6 agosto, nella splendida Villa Casa Museo Murabito a Casoli: per i palati forti, un gioiello a cavallo tra letteratura e cinema, “La Vita Agra”, capolavoro scritto da Luciano Bianciadi e filmato dal maestro Carlo Lizzani.

Da sabato 5 a venerdì 11 agosto si terrà nella stessa location la mostra personale dell’artista, illustratore e designer Tony Munzlinger, un talento tutto da (ri)scoprire che sa “disegnare la vita” con piglio originale e personale. A cura di Cam ON/Circuito Off.

Quinto e conclusivo appuntamento nell’Ostello del Pellegrino, alla Badia, sabato 2 settembre: in programma il mitico “Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno” di Mario Monicelli.

Sempre all’Ostello, da venerdì 1 a domenica 3 settembre altri eventi culturali.
“Gira la carta e vedi”, mostra personale delle illustrazioni di favole di Massimiliano Merler.
Venerdì 1 settembre presentazione dei libri “Gatto citrullo – il gatto che perse il trullo” di Elena Klusemann, Maritza Montero, traduzione di Daniela Marcheschi (Maria Pacini Fazzi Editore) e “Fabulario della Soffitta” con incontro con gli autori Luisa Maria Antunes e José Eduardo Franco.
Domenica 3 settembre Laboratorio Creativo dai 3 ai 90 anni a cura di Massimiliano Merler e Roberto Panichi.

Imperdibile infine, tra luglio e agosto, l’evento “Il Cinema Dipinto”, mostra nel centro storico di Camaiore con bozzetti, locandine, manifesti e dischi dalla collezione di Alessandro Orsucci.
Esposizione di memorabilia della carriera di Ugo Tognazzi, dalle origini alla coppia comica con Vianello, dalla commedia all’italiana al cinema italiano, alle colonne sonore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...